Puglia
La guida delle città su smartphone
completamente GRATUITA

Biblioteche/Musei/Pinacoteche Museo Archeologico Nazionale Jatta

Immagine di Museo Archeologico Nazionale Jatta

Piazza Bovio, 35 - Ruvo di Puglia [Mappa]

  • Lunedì a Mercoledì: 8,30 - 13,30
  • Venerdì a Domenica: 8,30 - 13,30
  • Giovedì e Sabato: 8,30 - 19,30

Gratuito

I reperti conservati nel museo furono raccolti dall'archeologo Giovanni Jatta nei primi anni dell' 800. Successivamente venne arricchita dall'omonimo nipote, e venne ceduta allo Stato nel Novecento. Il museo, costituito da quattro sale contenenti quasi esclusivamente materiale ceramico della Magna Grecia, è ospitato nel piano terra dell’ottocentesco Palazzo Jatta e raccoglie materiale proveniente dalla vasta e ricca necropoli peucetica di Ruvo di Puglia, vittima, nei secoli scorsi, di scavi abusivi che hanno distribuito oggetti in tutto il mondo.

La collezione Jatta formatasi dal 1820 al 1842 inizialmente destinata al regno di Napoli, fu successivamente ospitata a Ruvo di Puglia. Fu ideato e costruito fuori città una casa-museo vera e propria con lo scopo di accogliere le due parti della collezione fino ad allora divise tra l'antica casa della famiglia di Ruvo, e la residenza napoletana di Giovanni Jatta.

Prima Sala - È stata definita delle semplici "terrecotte", poiché i vasi raccolti sono i meno belli.

Seconda Sala - Nella seconda stanza, che è la più grande del museo, sono esposti circa settecento vasi, alcuni sono stati prodotti in Grecia, altri di produzione locale. 

Terza Sala -La terza sala - meno ampia - è occupata al centro dal busto marmoreo di Giovanni Jatta al quale si deve la sistemazione e l'incremento della raccolta. Questa stanza è famosa per la presenza di bicchieri particolari, chiamati rhyta. Questi bicchieri sono a forma di testa umana o animale.  

Quarta Sala -L'ultima stanza del museo raccoglie i vasi più preziosi, più belli e famosi. Il vaso più importante è quello di Talos. Nella stanza ci sono inoltre tanti oggetti di metallo (soprattutto in bronzo) come bottoni, manici, pezzi di armatura (provenienti dalle Murge), vasi a figure nere e gioielli in pasta vitrea (vetro frantumato ed impastato).



Partners

Camera di
Commercio di Bari
Provincia
di Bari
CNA di Bari
Comune di
Bari
Comune di
Gioia del Colle
Comune di
Putignano
Comune di
Sannicandro di Bari
Comune di
Palo del Colle