Puglia
La guida delle città su smartphone
completamente GRATUITA

No! E' il periodo delle castagne!

Immagine di No! E' il periodo delle castagne!

Quante volte abbiamo sentito dire : "... è il periodo delle castagne ed i capelli  cadono di più"

Sarà il cambio stagione, saranno le temperature e le giornate sempre meno soleggiate, sarà lo smog di città o lo stress che si accumula..
..per non parlare del proprio capello che può essere riccio, liscio, secco o grasso, tinto o naturale.

Certo non è facile averli sempre in ordine, lucidi e "numerosi" !!!!

Trattamento e modalità di asciugatura.

1° SHAMPOO E CAPELLI
Per capelli GRASSI è necessario prima lavare dolcemente la cute senza lavare le punte. Far agire le proprietà del proprio shampoo e sciacquare. Al secondo ripasso includere anche le punte. Questa soluzione è data affinché le punte non si secchino eccessivamente.
Per tutti gli ALTRI TIPI di capelli è necessario lavarli con shampoo diluito affinché non sia troppo aggressivo sia con la cute che con le punte.

2° TRATTAMENTO E CAPELLI (da seguire almeno una volta ogni due settimane)
Dopo averli risciacquati in acqua tiepida (non usate acqua molto calda perchè costringete il capello a "sudare" dunque ad allargare i pori indebolendo la radice che può essere compromessa dall'uso successivo del phone) ed averli tamponati, potete utilizzare un impacco ad alto contenuto di olio di argan o olio di semi di lino (contiene Vitamina F ricca di Acido Linoleico) facendoli riposare per almeno 20 minuti.

Ricordiamo che per chi ha i capelli grassi deve spalmare questo impacco solo da 5-10 cm dalla cute in modo da avere punte ben nutrite.
Nel frattempo in acqua tiepida aggiungere 2 o 3 cucchiai di aceto di mele o succo di limone filtrato. Hanno entrambi una funzione astringente e lucidante allo stesso tempo.



3° PHON E CAPELLI
La fretta ci costringe molte volte ad usare le alte temperature direttamente sui capelli.
L'evaporazione immediata dell'acqua contenuta nei capelli li sfibra e li rende indomabili, ispidi.
Date una ventata di aria tiepida sui capelli (tamponando di tanto in tanto con asciugamano se troppo umidi).
Dopo aver tolto almeno il 40% di acqua, prendere l'olio di argan o di semi di lino. Una goccia per capelli medio-corti, due gocce per capelli lunghi.
Per i capelli grassi vale sempre la regola dei 5-10 cm di distanza dal cuoio capelluto.



4° PETTINE E CAPELLI
Mai pettinare i capelli a testa in giù perchè è come fare un contropelo. Usate pettini a denti larghi e noterete che sarà più semplice districarli.
Passare ora all'asciugatura vera e propria con spazzola o pettine sempre a temperatura tiepida.



Ci impiegherete un pò ma i vostri capelli vi ringrazieranno !!!!!!



Partners

Camera di
Commercio di Bari
Provincia
di Bari
CNA di Bari
Comune di
Bari
Comune di
Gioia del Colle
Comune di
Putignano
Comune di
Sannicandro di Bari
Comune di
Palo del Colle