Puglia
La guida delle città su smartphone
completamente GRATUITA

Tutti pazzi per il cardoncello!

Immagine di Tutti pazzi per il cardoncello!

Ritorna sulle nostre tavole uno dei protagonisti indiscussi dell'autunno pugliese

L'autunno, è inutile negarlo, porta con sé interminabili giornate uggiose ed un po' di nostalgia della bella stagione appena conclusa... ma è il periodo ideale per dedicarsi alla ricerca del fungo cardoncello, il re dei funghi murgiani!
Il cardoncello (Pleurotus eryngii) è infatti uno dei funghi più buoni e prelibati in natura. Nasce di solito di colore scuro, carnoso, sodo e dal sapore inconfondibile. Si presenta in diversi varianti (definite "ceppi") che hanno peculiarità e gusto leggermente diversi, ma che si collocano tutte nella fascia alta del mercato. In Puglia il cardoncello ("cardungìdde", in gravinese) cresce spontaneamente nella Murgia, in Valle d'Itria, sul Gargano e nel nord Salento (dove invece è chiamato "cardunceddhu").

Se siete appassionati della raccolta dei funghi, mi raccomando, non rischiate! Potete contattare gli ispettorati micologici delle ASL, che offrono gratuitamente la propria consulenza nell'identificazione dei funghi; il più vicino a noi si trova ad Altamura ed è possibile contattarlo ai numeri 080/310848 e 080/3108146.

Ma adesso passiamo al lato più interessante... Ecco una ricetta semplice ed infallibile per gustare al meglio i cardoncelli pugliesi!

Cardoncelli Gratinati alla Pugliese

Ingredienti per 4 persone:

  • 500g di funghi cardoncelli
  • 20g di caciocavallo pugliese grattugiato
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva pugliese
  • Sale
  • Pepe
  • 2 Fette di pane pugliese casereccio

Preparazione:
Sbriciolare la mollica di pane, unirvi un trito d’aglio, prezzemolo ed olio.
Pulire molto bene i funghi eliminando tutta la terra, strofinandoli con un panno umido e togliere la parte terminale del gambo.
Accomodarli a testa in giù, uno accanto all’altro, in una teglia da forno oliata; salare, pepare, irrorare con un filo d’olio e cospargere con la mollica ed il formaggio.
Infornare per 20 minuti a 200 gradi.

Buon appetito!

Immagine di Immagine di


Partners

Camera di
Commercio di Bari
Provincia
di Bari
CNA di Bari
Comune di
Bari
Comune di
Gioia del Colle
Comune di
Putignano
Comune di
Sannicandro di Bari
Comune di
Palo del Colle