Puglia
La guida delle città su smartphone
completamente GRATUITA

Il limone disinfetta i frutti di mare?

Immagine di Il limone disinfetta i frutti di mare?

Quante volte ci siamo sentiti dire: “Mangia, e metti il limone che disinfetta!”..

 In questi giorni di festa, i frutti di mare dominano sovrani le nostre tavole, senza temere rivali in ordine di importanza.

Quante volte ci siamo sentiti dire: “Mangia, e metti il limone che disinfetta!”

Ma sarà vero? Basterà la spremitura di un limone a difenderci da un’eventuale intossicazione?

In realtà quella del limone è una leggenda da sfatare: l’aggiunta di limone non disinfetta, ovvero non rende sicuri dal punto di vista igienico, i frutti di mare. Il limone non ha infatti una efficace attività battericida su cozze, vongole e simili. I rischi possono essere evitati con la cottura, perché il calore uccide i germi, e verificando che al momento dell’acquisto i frutti di mare siano ancora vivi e la confezione sia provvista del bollo sanitario pinzato, come stabilisce la legge.

Dunque, sarebbe preferibile cuocere i frutti di mare, ma noi pugliesi siamo amanti del rischio e la cottura in molti casi, se non quasi sempre, è vista come un’offesa, una bestemmia, un rinnegare la propria identità, in un territorio in cui, quando si parla di crudo, ve l’assicuro, nessuno pensa al prosciutto..



Partners

Camera di
Commercio di Bari
Provincia
di Bari
CNA di Bari
Comune di
Bari
Comune di
Gioia del Colle
Comune di
Putignano
Comune di
Sannicandro di Bari
Comune di
Palo del Colle