Puglia
La guida delle città su smartphone
completamente GRATUITA

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei! 6°posizione

Immagine di Dimmi come dormi e ti dirò chi sei! 6°posizione

La posizione a “Stella”

Ecco l’ultima posizione di cui voglio parlarvi in questa serie di articoli dedicati al Linguaggio segreto del corpo.

La posizione definita dagli esperti “a Stella”.

Si tratta di una posizione in cui ci si adagia sul dorso, con braccia e gambe spalancate.Gli esperti sostengono che la posizione ideale è distesi sul fianco destro, le gambe leggermente ripiegate, la testa appoggiata su un cuscino abbastanza basso da permettere di allineare la testa alle spalle. I cuscini alti infatti costringono il collo in un’angolatura innaturale, che provoca contratture e irrigidimenti alle vertebre cervicali e alle spalle e interrompe la libera circolazione dell’aria.


Gli stessi studiosi hanno poi analizzato il legame tra le posizioni preferite da una persona nel sonno e la sua psiche, il suo vissuto, le sue emozioni. Ogni posizione infatti rivela il modo d’essere degli individui, la loro natura intima: nell’incoscienza notturna non ci sono segreti…

Di solito chi preferisce questa posizione, dorme poco vestito e senza coperte, o comunque, tende a tenere i piedi fuori dalle coperte.

La posizione a stella , appartiene solitamente alle persone sicure di sé; invadenti, estroverse, razionali.
Nei bambini esprime l’assoluta fiducia nel mondo data da un positivo rapporto con la madre. Negli adulti fa russare, un modo inconscio di farsi sentire, anche nel sonno.

Di solito, chi dorme così è socievole e amichevole.

In genere sono buoni ascoltatori e sono sempre pronti ad aiutare gli altri anche se non amano stare al centro dell’attenzione.

E’ una posizione decisamente poco comune in quanto adottata da solo circa il 5% della popolazione.

Ancora una volta è importante ricordare che “è impossibile non comunicare” e noi tutti comunichiamo in ogni istante della nostra vita, quindi anche quando dormiamo.

Quando dormiamo la mente conscia si “spegne” ma l’inconscio continua a lavorare incessantemente.

Il linguaggio del corpo (CNV) è profondamente radicato nell’inconscio visto che oltre il 90% di ciò che esprimiamo con i gesti, le espressioni del viso e il nostro modo di rapportarci con le distanze (Prossemica), viene dall’inconscio.

In buona sostanza, possiamo mentire con le parole ma non con il corpo.

Conoscere il “Linguaggio segreto del corpo” diventa uno straordinario strumento per conoscere meglio noi stessi e gli altri.

- fonte fonte: Alessandro Ferrari – Socio A.I.F.



Partners

Camera di
Commercio di Bari
Provincia
di Bari
CNA di Bari
Comune di
Bari
Comune di
Gioia del Colle
Comune di
Putignano
Comune di
Sannicandro di Bari
Comune di
Palo del Colle